Bella partita quella disputata sabato al Palazzetto dello Sport di Ciampino, dove a sfidare la compagine locale era la giovane squadra del Labico.

Ciampinesi con qualche assenza: Borghini out e al suo posto all’esordio stagionale la “veterana”  Giorgia Cagnoli, giovane ma da sempre cresciuta nella società. Nel primo set, tuttavia la squadra dimentica quanto di buono fatto vedere contro Laurentina, sbagliando l’impossibile e subendo l’avvio splendido di Barbati e compagne. Sotto 4-14 Mister Ricci termina i time-out e prova con vari cambi, che a poco servono. Il set va alle ospiti 25-17.

Il tecnico locale scuote la squadra, e la reazione arriva subito, Alice Pasqua in grande spolvero e

 

un’ottima Camilla Chiodi in battuta trascinano la squadra nel 2 set che si conclude con un facile 25-14. Terzo set sulla scia del secondo ma con tutta la squadra compatta e decisa nel mettere nei binari giusti la gara: 25-17 e avanti 2-1.

Nel quarto set però, le ospiti mettono il cuore in campo, e una grande Laura Barbati tiene a galla la formazione ospite riportandola a meno 2 nel finale. La voglia di vincere, e l’esperienza di Valentina Datti e compagne sono decisive e con un 25-20 portano a casa i tre sospirati punti.

A fine partita Roberto Ricci non completamente soddisfatto commenta:

“Primo set sicuramente da dimenticare, ma va detto loro sono state bravissime in battuta e con un ottimo muro-difesa. In questo girone non ci sono squadre cuscinetto anche se hanno pochi punti in classifica, non esiste una squadra contro cui si può far riposare gente. Ancora complimenti al Labico che sicuramente meriterebbe più punti in classifica di quelli che ha.”

Da segnalare l’esordio (con primo punto ) in C della giovane Sofia Cerasti classe 1994 proveniente dalla Pallavolo Velletri.

Nel prossimo impegno, infrasettimanale per problemi di disponibilità di campo, la squadra di Mister Ricci andrà a far visita alla neo-promossa Fiano Romano, squadra in crescita e molto ostica.

Ufficio Stampa – USD Pallavolo Ciampino

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>