Un derby infuocato aspettava la squadra di Roberto Ricci, questo lo si sapeva. Mai derby è stato così importante negli ultimi tempi, con le altre squadre nella zona alta tutte uscite dai vari match senza i 3 punti.

Vincere significava primo posto, in compagnia al più del Ladispoli,  il successo è arrivato, soffrendo, ma è arrivato.    CF ott_10_480

 

Il Marino non veniva certo da un buon inizio di campionato, dove i soli due punti rappresentavano il bottino finora raccolto. Tuttavia la squadra di Violetti ha dato l’anima, onorando fino in fondo il derby e rischiando in modo concreto di prendere punti.

 

CF nov_7_480

Capitan Datti e compagne hanno però saputo soffrire, riuscendo a vincere il terzo set che si era messo davvero in maniera pericolosa e chiudere nettamente il set decisivo.

Nel primo set le padrone di casa partivano bene, subito guidate da una strepitosa Alice Pasqua che trascinava la squadra alla conquista del primo parziale per 25-21.

Nel secondo però un black-out nella fase iniziale condizionava il set che vedeva avanti le ospiti 14-7.

Mister Ricci le tentava tutte inserendo la grintosa Silvia Auciello, ma la rimonta finale veniva vanificata da alcuni errori che concedevano il secondo set alle ospiti per 25-23.

Ricci strigliava la squadra facendo capire loro che mai come oggi era importante vincere e bene. Le ciampinesi continuavano però ad essere distratte e fallose concedendo troppi punti alle avversarie che nel finale di set erano a un passo dal clamoroso 1-2. La grinta e il cuore delle ciampinesi ribaltava nel finale l’andamento del set conclusosi per 27-25.

 

Come era prevedibile la squadra ospite sembrava demoralizzata dalla perdita del set, una stratosferica Alice Pasqua con score personale di 25 punti, guidava il Ciampino a chiudere il match con un netto 25-15  e punteggio finale 3-1, e primo posto in classifica.

Il successo domenicale del Ladispoli contro la Virtus Roma tuttavia riportava in condivisione la prima piazza, con grande bagarre nei restanti posti di classifica.

 

Campionato sempre più affascinante e aperto quello del girone A, dove giornata dopo giornata sembrano alternarsi le squadre in vetta.Entusiasta a fine gara il D.S. Di Giacobbe
<Vincere una partita come questa è sempre una grande soddisfazione, soprattutto per gli altri risultati pervenuti. Tuttavia il campionato è molto lungo, e credo che di qui alla fine saranno almeno quattro le squadre ad alternarsi in vetta. Noi ora dobbiamo solo pensare alla difficile trasferta di Minturno>.

Appuntamento dunque per squadra di Mister Ricci sabato 26 Novembre dove vi sarà   il difficile match in terra pontina contro il Minturno, una delle sorprese del torneo.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>