Serie C – girone A  – settima di campionato

Pro Juventute – usd Pallavolo Ciampino: 3-2

Parziali 21-25/ 18-25 / 25-21 / 25-12 / 15-11

Torniamo da Monterotondo con un solo punto, non era nelle previsioni, e certamente sapevamo che la partita era non facile, la Pro Juventute sta facendo bene, veniva da una bella vittoria, e in settimana mister Ricci e Menafra hanno più volte messo in guardia le nostre ragazzotte a non prendere sottogamba la partita. Le avversarie potevano contare su elementi di valore, molto esperti abili ad individuare nel corso della partita le contromisure più idonee a neutralizzare gli attacchi.

C-settima

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Inaspettatamente partiamo a handicap: G.Canzonetta non può essere della partita, e G.Musso, il nostro libero, ha un ginocchio dolorante.

Le nostre ragazze sono un buon team e ben guidate dai mister giocano il primo set con attenzione e concentrazione, solo 4 errori, A.Pasqua schierata  nel ruolo di opposto mette giù subito due palloni, poi è il turno di F.Benedetti, quello di C.Volpe; mentre F.Micheli e L.Beradinelli sono efficaci a muro, e se non fanno punto diretto, toccano quel tanto che basta per agevolare la nostra difesa.

Entrambe le squadre sbagliano poco, dal 16-13 fino al 24-21, zero errori e per noi i punti delle attaccanti, sono di C.Volpe-1, F.Micheli-1, A.Pasqua-3 e F.Benedetti-2. Poi un attacco fuori della ProJuventute e si finisce 25-21 per noi.

Nel secondo set andiamo subito sotto fino al 4-9 per le padrone di casa, un paio di correzioni dei nostri mister, difendiamo meglio, 2 muri punto della Micheli un mani out della Volpe e una “lavatrice” della Pasqua,  ci riportiamo sotto 8-9.

Il break decisivo però avviene nel turno di battuta della Volpe, siamo ancora sotto 9-11, Chiara mette in difficoltà la ricezione avversaria con sei battute forti e precise, contrattacchiamo e muriamo bene, la Benedetti con due muri e due attacchi fa 4 punti, A.Pasqua non sta a guardare e siamo ora 15-11.

Per un po’ di scambi si va avanti un punto per parte fino al 19-16, quando la Volpe con due attacchi e la Micheli con un muro punto piazzano il break decisivo, il set finisce poi con un mani out della Volpe e 2 punti di Alice Pasqua, muro punto e pallonetto vincente.

Terzo set ripartiamo ancora col freno a mano tirato: 4 a 1 per la ProJuventute di casa, che ovviamente non ci sta a perdere di fronte al proprio pubblico, bel turno di battuta di Alice, difesa sempre positiva della Musso e della Volpe, ci riportiamo sopra 6-4, con Benedetti e Belardinelli che piazzano i loro attacchi vincenti.

Poi è la volta della C.Volpe a tenerci avanti fino al 13-11, con due mani out, una diagonale e poi un ace in battuta, le due squadre sbagliano pochissimo, il match va avanti a colpi tutti di potenza. E rimane in bilico fino al 17 pari, sancito con due muri punto, uno per parte, il nostro di L.Belardinelli.

Un pallonetto e una battuta che cade dalla nostra parte, dopo aver camminato sul filo della rete, stregano le nostre ragazzotte che nel finale del set perdono la lucidità necessaria per conquistarlo e tornare a casa con i tre punti.

Andiamo al quarto le nostre avversarie sono gasatissime, ricevono e difendono bene, al contrario di noi, fanno punto da tutte le posizioni di attacco. Le nostre non riescono più ad imbastire il gioco, sono prevedibili. Le correzioni apportate alla squadra dall’allenatore della Pro Juventute pagano, e sia al centro e sia in banda le avversarie sono superiori alle nostre ragazzotte.

Mister Ricci le prova tutte, ma la squadra non né viene fuori e perde malamente il set, 12-25.

Andiamo per la terza volta in sette partite al quinto set, la nostra squadra rimane però dentro al match solo fino al punteggio di 11 pari, riuscendo con buone difese a costringere le nostre avversarie a forzare molto gli attacchi, le quali in questo frangente sono molto fallose: ben 7 errori in 14 scambi consecutivi, poi però forse la stanchezza e la poca pazienza nel cercare l’attacco giusto, portano le nostre a commettere tre errori decisivi nell’ultima parte del match. Finisce 12-15 per la ProJuventute.

Il risultato è pesante per noi, troppo, onestamente senza nulla togliere alla squadra avversaria che è bene allenata, esperta e con più di un elemento di valore, potevamo fare qualcosa di più, tolto il 4 set dove la reazione delle nostre c’è mai stata, abbiamo ancora visto delle belle giocate sia in attacco e sia in difesa che spostano il barometro dell’umore pessimo per il punteggio finale a ottimismo per il grande potenziale ancora da sviluppare nella squadra, quindi testa al prossimo impegno e tanta attenzione a far sviluppare quelle che sono le doti tecniche ma anche e soprattutto la capacità a svolgere il proprio gioco con continuità ed efficacia.

Prossimo impegno sabato prossimo 7 dicembre, al palazzetto di Ciampino ore 19.00 saranno nostre ospiti le ragazze del PROCASTELNUOVO.

DAJEEEEEEEEEEE RAGAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>