Marino Pallavolo Asd . Usd Ciampino: 0 – 3

(23-25/21-25/15-25)

La nostra sedici elite vince ancora a conferma delle buone impressioni date in questa seconda fase del girone. Una squadra determinata e ben messa in campo che ha saputo affrontare con la giusta concentrazione tutte le fasi della partita. Test importante dunque quello di sabato scorso perché ci ha visto giocare contro un’avversaria certamente di livello (nella partita di andata il parziale era stato di 3 a 1 in loro favore) e con buone giocatrici in tutti i reparti.

Ma le ragazze di casa  nonostante l’impegno e la spinta del proprio pubblico (non sempre limpido esempio di fair play…) non hanno potuto evitare la sconfitta di fronte alle nostre bravissime lupacchiotte. E si lupacchiotte, il loro vero soprannome che hanno meritato nelle passate stagioni ma che fino a poche settimane fa sembrava sepolto sotto una coltre di sfiducia e scarsa autostima.

Invece il branco è tornato si è riunito e si stretto intorno alla voglia di dimostrare il proprio valore e voglia di far bene. Negli occhi finalmente quella luce di determinazione e consapevolezza dei propri mezzi che a partire dal gruppo consolidato degli scorsi anni ha contagiato tutte le atlete, che ora si, possiamo dire sono davvero una squadra. E una squadra lo è per davvero se è fatta da 12 giocatrici e non soltanto dalle prime 7 che scendono come titolari. Anche stavolta abbiamo visto come la panchina è stata degna di fiducia ripagando le scelte del coach (il bravo Luca Politano alter ego di Cristina Pacifico in questa partita a cui va un ringraziamento particolare) con una prestazione eccellente.

La partita come detto è stata combattuta e in alcune fasi anche punto a punto, alla fine però  ha vinto la squadra che ha saputo dimostrare una migliore organizzazione di gioco e una migliore esecuzione dei fondamentali. A questo si uniscono alcuni gesti tecnici di notevole spessore, che ampliano notevolmente gli scenari possibili della fase di attacco e il cui perfezionamento  rappresenta certamente uno degli obiettivi prioritari. Ma come è noto un buon attacco è possibile solo e soltanto se la fase di difesa è fatta come si deve e forse i progressi maggiori si stanno facendo proprio in questo reparto dove davvero si vedono le nostre buttarsi su tutte le palle!!

Dunque un buon risultato che ci fa fare anche un bel balzo in classifica.

A tutte le ragazze e alle allenatrici (Cristina Pacifico e Beatrice Massani) ed alla direzione tecnica (Franco D’Alessio)  un plauso di incoraggiamento e di incitamento a proseguire con la stessa grinta e determinazione.

Forza ragazze!!!!!

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>