Grazie ragazze, grazie Bobo, grazie Pier.

Mai la nostra squadra era andata così vicina alla promozione e non vorremmo che la delusione del momento ci faccia dimenticare quello che abbiamo fatto e dove siamo arrivati.

Con una squadra profondamente rinnovata abbiamo sfiorato, al primo tentativo, l’impresa.

La cronaca della partita non importa quello che conta sono le

sensazioni che ci avete fatto provare e che hanno coinvolto gli altri atleti ed atlete del Ciampino e genitori in numero mai visto.

Ieri sera a Zagarolo eravamo in 200…mai vista una cosa simile!

Per cui grazie.

E con piacere riportiamo il pensiero che il piu’ anziano allenatore (di appartenenza al Ciampino)  Antonio Moscatelli ha espresso su facebook:

Non e’ facile trovare le parole in un momento cosi “particolare” ma vedere tutta quella gente, sabato e mercoledì, tifare incessantemente per le ragazze scese in campo e’ stato incredibile. Voglio partire da questa immagine per far capire a Roberto e Pierluigi e a tutta la squadra, che hanno vinto al di la’ del risultato sportivo. Siete stati grandi a coinvolgere tanta gente, di tutte le eta’ a ti…fare per voi. Ci siete riusciti perché avete messo cuore e passione in quello che avete fatto. Le persone venute se ne sono rese conto e hanno compreso la vostra amarezza a fine gara. Ma applaudire chi vince e facile. Sul carro ci si sale in tanti ed e’ sempre pieno. Gli applausi di fine gara erano sinceri e pieni di affetto e quelli non si ottengono facilmente, ma solo dopo aver fatto sognare le persone. Ognuno di noi del pubblico avrebbe voluto abbracciarvi e stringendovi forte dirvi, una per una… GRAZIE!

Pino, Francesco e Roberto

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>